il mestiere del redattore editoriale

(prossima edizione in programma: ONLIne, gennaio 2021)

Per partecipare, basterà semplicemente disporre di una webcam e di una buona connessione internet (la piattaforma utilizzata sarà Zoom). Verranno accettate non più di 10 adesioni; si seguirà l'ordine cronologico di arrivo delle iscrizioni fino a esaurimento dei posti disponibili. 

 

Per aderire, bisogna richiedere l'apposito Modulo di iscrizione, nel quale sono indicati tempi e modalità di pagamento della quota di adesione, all'indirizzo di posta elettronica info@agenziaviaticum.it. Gli studenti universitari possono chiedere che la partecipazione al Corso sia riconosciuta come attività libera formativa, secondo le condizioni stabilite dall'Ateneo di appartenenza (è compito del corsista informarsi in merito presso la propria Segreteria).

 

Alla fine del Corso verrà rilasciato un Attestato di partecipazione con l'indicazione delle giornate e delle ore frequentate. Sarà possibile, su richiesta, ricevere successivamente una relazione integrativa con la spiegazione delle tematiche affrontate durante il Corso.

CALENDARIO DELL'EDIZIONE ONLINE

(iscrizioni chiuse)

7 e 14 novembre 2020 / ore 10.00-13.30   

 

Programma:

La casa editrice e l’agenzia letteraria: struttura e compiti

Il percorso dall’inedito al libro pubblicato

L’editing: criteri di revisione di un testo

Nozioni di impaginazione di un libro

La correzione di bozze e il via alla stampa 

Il paratesto: tutti gli apparati di un libro


docente: alessia maria abrami

Nata a Messina nei gloriosi anni Ottanta, cerca di perpetrare questa gloria nei suoi studi universitari, conseguendo con il massimo dei voti sia la laurea triennale che quella specialistica in Scienze della Comunicazione. Ha lavorato come editor in case editrici e agenzie letterarie, copywriter, redattrice per alcuni quotidiani online e speaker radiofonica. Ma la sua vera vocazione resta l’editoria e la svolta arriva con Agenzia Viaticum, di cui dal 2017 è la responsabile editoriale. Vive a Roma ma sogna l’Australia e ha una passione, a tratti preoccupante, per Alberto Angela (che ha incontrato due volte e praticamente non parla d’altro!). Non le piacciono per niente Harry Potter, il sushi, le montagne russe e i tacchi a spillo. Se volete farla felice portatela in libreria, in profumeria e a un concerto di Ligabue.


leggi i commenti di alcuni corsisti delle edizioni precedenti

(Clicca qui)